Bricherasio

Presidio anarchici, fermata antagonista

Una antagonista è stata fermata dalla polizia, nel centro di Torino, nell'ambito dell'annunciato presidio contro lo sgombero dell'Asilo e contro il sostegno all'operazione espresso dalla sindaca Appendino. La donna faceva parte di un gruppo di anarchici che, a bordo di un tram, ha cercato di raggiungere il Municipio, dove è in corso una conferenza stampa con la prima cittadina. Nel tentativo di evitare i controlli della Digos, la fermata ha preso a calci e pugni alcuni agenti; in tasca nascondeva oggetti atti a offendere. "La giunta dichiara guerra. Resistiamo. L'asilo non si tocca. Tutti libri", è lo striscione esposto dai manifestanti. Al presidio sono presenti anche alcuni degli 'irriducibili' dell'Asilo, che la scorsa settimana hanno resistito allo sgombero restando sul tetto dell'edificio per 24 ore.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie